Chi è Meteoman?

Meteoman alias Paolo Pocecco nasce a Trieste il 16 Agosto 1989, fin da piccolo era appassionato di Meteorologia, ma iniziò ufficialmente nell’estate del 2003, praticando delle Previsioni dapprima con un foglio di carta e una penna, e successivamente sul Computer.

Il suo primo barometro fu comprato anch’esso nell’estate 2003, era un modello con solo temperatura interna e le classiche icone meteo, qualche mese dopo comprò un barometro con temperatura esterna, da li in poi la sua passione ed il suo entusiasmo diventarono sempre più forti.

Gli strumenti di Meteoman

Diversi anni dopo nel 2010 Paolo acquistò la sua prima stazione meteo con anemometro pluviometro e termo/igrometro, finalmente disponeva di uno strumento adeguato ma sempre semi-professionale, da quel momento in poi si sono succeduti diversi altri modelli sempre più tecnologici , fino ad arrivare alle stazioni meteo della marca statunitense Davis Istruments (i migliori sul campo), da quel momento Paolo entrò in possesso di strumenti professionali molto precisi, c”era solo un particolare da mettere a posto: la stazione meteo era nel terrazzo di casa, e non andava bene. A seguito di un guasto la stazione fu sostituita e posizionata sul tetto della casa a norma WMO quindi finalmente Paolo poteva erogare i suoi dati che possono anche essere utilizzati come dati ufficiali di stazioni amatoriali ma professionali.

La  passione di Paolo Pocecco è rimasta sempre forte anche nei momenti meno facili come la distruzione della stazione da parte di ignoti vandali nel luglio del 2016, evento che suscitò sdegno sui quotidiani locali a cui risposero tantissimi triestini con la loro generosità. Questo evento rese ancora più forte la voglia di fare e l’entusiasmo di Paolo, tanto che nel maggio 2017 è entrato a far parte del C.i.s.a.r. (Cisar), ente nazionale radioamatori, dove occupa la carica di responsabile per il settore meteo. Infatti la sezione di Trieste da maggio ha aperto anche una sezione meteo  con molte idee che le saranno sviluppate a partire da settembre.

Per ulteriori informazioni potete contattarmi al seguente indirizzo mail: paolo.meteo@virgilio.it

Translate »

Pin It on Pinterest

Share This